XENTA a bordo di Anvera E-LAB per il Solar & Energy Boat Challenge

XENTA a bordo di Anvera E-LAB per il Solar & Energy Boat Challenge

XENTA a bordo di Anvera E-LAB per il Solar & Energy Boat Challenge 1600 1066 Xenta

Dal 2 al 6 luglio 2019, ANVERA partecipa, in collaborazione con Tecno Elettra, alla sesta edizione del Solar & Energy Boat Challenge, organizzato dallo Yacht Club di Monaco, evento nato per sviluppare sistemi di propulsione alternativi, utilizzando solo fonti di energia pulita per alimentare la navigazione da diporto di domani.

La sfida di Anvera è Anvera E-LAB, prototipo di un’imbarcazione planante mono carena, costruita in fibra di carbonio e con propulsione interamente elettrica, è stata concepire un prodotto in cui tutte le sue parti fossero ideate per il raggiungimento dell’obiettivo finale della massima efficienza.

Un progetto così estremo, che nasce per andare oltre i limiti, affinché possa essere reso vincente implica lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche. La Manetta Elettronica che XENTA ha appositamente realizzato per lo scafo, pur basandosi su una leva del gas esteticamente uguale alla propria produzione standard, in realtà è uno strumento specificamente progettato per consentire al pilota di gestire l’erogazione del motore elettrico installato sull’Anvera: tanta potenza ma soprattutto un’enorme coppia completamente disponibile non appena s’ingrana la marcia. Rispetto a un’imbarcazione con motore endotermico, dove nel sistema di propulsione per dare marcia avanti o marcia indietro, è necessaria la presenza di un invertitore meccanico, col motore elettrico la connessione della leva è diretta e il moto e la potenza vengono gestiti attraverso un driver e un inverter elettronici, senza alcun tipo di riduzione fra motore ed eliche, che sull’Anvera sono di superficie. La customizzazione del sistema di gestione dell’energia erogata dal motore, per fare in modo che sia facilmente governabile dal pilota, ha necessitato lo sviluppo di un software ad hoc in grado di garantire la parzializzazione fine di ogni kW disponibile in navigazione ma anche quando la barca deve manovrare in acque ristrette. A questo scopo XENTA ha realizzato una funzione “Easy Maneuvering” che riduce il numero massimo di giri erogato dal motore, in modo da renderlo più docile e facilmente gestibile in manovra.